FAQ Normativa Inclusione
Torna
Percorso di ricerca e navigazione
Stampa

* Quando scade la certificazione DSA?

Sento parlare di Certificazione DSA da “rinnovare” e nello stesso tempo del fatto che la certificazione DSA non ha scadenza. In alcuni casi al termine di un ciclo, gli insegnanti riferiscono ai genitori che con l’ iscrizione al ciclo di istruzione successivo la situazione del proprio figlio potrebbe essere da “rivalutare” a prescindere.
Qual è l’interpretazione corretta della legge e quale il riferimento normativo più indicato?

Il riferimento normativo nazionale è l’accordo sulle certificazioni DSA sottoscritto nel 2012 dalla Conferenza Stato Regioni che distingue tra Certificazione e Profilo di funzionamento. Solo per il secondo documento si parla della necessità di un aggiornamento (art. 3 c. 3):

3. Il profilo di funzionamento è di norma aggiornato:
– al passaggio da un ciclo scolastico all’altro e comunque, di norma, non prima di tre anni dal precedente;
 – ogni qualvolta sia necessario modificare l’applicazione degli strumenti didattici e valutativi necessari, su segnalazione della scuola alla famiglia o su iniziativa della famiglia.

Come si vede non ci sono scadenza tassative e gli aggiornamenti hanno sempre lo scopo di rendere più efficaci gli interventi di personalizzazione attivati a scuola.

Nel modello di certificazione allegato all’accordo c’è uno spazio in cui va indicato entro quanto tempo essa va verificata.

In base a questi accordi successivamente le singole Regioni dovrebbero aver emanato leggi specifiche e sono quelle che effettivamente regolano la questione a livello locale.

Precedente * Chi può certificare i DSA?
Successivo Certificazione DSA a pochi giorni dall’esame

FAQ – ACCESSO RAPIDO PER ARGOMENTI

Table of Contents