FAQ Normativa Inclusione
Torna
Percorso di ricerca e navigazione
Stampa

Che differenza c’è tra insegnante di sostegno e assistente all’autonomia e alla comunicazione?

Che differenza c’è tra insegnante di sostegno e assistente all’autonomia e alla comunicazione?

L’insegnante di sostegno è, appunto, un insegnante, come i colleghi che insegnano le materie a tutti gli alunni, solo che non ha una materia specifica ma interviene sull’intera classe, in cui è contitolare, per sviluppare assieme ai colleghi il progetto di inclusione di un alunno con disabilità. È assunto dallo stato (nelle scuole statali).

L’operatore di assistenza è assunto dall’ente locale per favorire l’inclusione scolastica di un alunno con disabilità (solo per lui, non per tutta la classe). Non è insegnante, e quindi non ha specifiche competenze didattiche non valuta gli apprendimenti, ma può promuovere l’autonomia dell’alunno in tanti modi, anche potenziando il suo metodo di studio, aiutandolo a organizzare le conoscenze o altro.

 

Successivo Confusione su diritti/doveri dell’insegnante di sostegno

FAQ – ACCESSO RAPIDO PER ARGOMENTI

Table of Contents