Repertorio delle norme sull’inclusione scolastica

Work in progress

c Espandi Tutto C Riduci Tutto

2021 (1)

Category: 2021

Modalità per l’assegnazione delle misure di sostegno e nuovo modello di PEI ai sensi dell’ Art. 7, comma 2- ter del decreto legislativo 66/2017. Decreto del Ministro dell’istruzione 29 dicembre 2020, n. 182.

Scarica il documento.

La nota trasmette alle scuole il nuovo DM 182, con i modelli di PEI e le Linee Guida allegate, e fornisce indicazioni per il primo anno di applicazione

Vedi anche: DM 182/20

2020 (4)

Category: 2020

Adozione del modello nazionale di piano educativo individualizzato e delle correlate linee guida, nonché modalità di assegnazione delle misure di sostegno agli alunni con disabilità, ai sensi dell’articolo 7, comma 2-ter del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 66.

Il Decreto Interministeriale, previsto dal DL 66/17, introduce i nuovi modelli di PEI e fornisce indicazioni sul funzionamento del GLO.
Sito ministero:

Scarica

Vedi anche:

Linee Guida

Nota di accompagnamento n. 40 del 13/1/2021

Category: 2020

Linee Guida concernenti la definizione delle modalità, anche tenuto conto dell’accertamento di cui all’articolo 4 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, per l’assegnazione delle misure di sostegno di cui all’articolo 7 del D.Lgs 66/2017 e il modello di PEI, da adottare da parte delle istituzioni scolastiche

Scarica il documento

Linee Guida allegate al DM 182 con indicazioni sulla compilazione dei nuovi modelli di PEI e il funzionamento del GLO.

I modelli di PEi e gli altri documenti si trovano qui.

Vedi anche:

DM 182/2020

Nota di accompagnamento n. 40 del 13/1/21

Category: 2020

Iscrizioni alle scuole dell’infanzia e alle scuole di ogni ordine e grado per l’anno scolastico 2021/2022.

E’ una nota di valore annuale, va fatto riferimento a quella dell’anno in corso.

Per l’inclusione contiene riferimenti importanti in particolare rispetto a (la numerazione delle pagine è riferita a alla nota del 2020)

  • trattenimento all’infanzia (pag. 10)
  • possibilità di rifiuto dell’iscrizione per eccesso di richieste e diritti delle famiglie (pag. 10)
  • iscrizione studenti ultra diciottenni alla scuola sec. di 2° grado (pag. 19)
Category: 2020

Valutazione periodica e finale degli apprendimenti delle alunne e degli alunni
delle classi della scuola primaria

Scarica il documento.

Per l’inclusione si veda in particolare l’art. 4.

Da considerare anche le Linee Guida e, soprattutto, i materiali presenti nel sito dedicato del ministero.

2019 (4)

Category: 2019

Disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 66, recante: «Norme per la promozione dell’inclusione scolastica degli studenti con disabilità, a norma dell’articolo 1, commi 180 e 181, lettera c) , della legge 13 luglio 2015, n. 107».

Testo completo

Il DLgs 96 del 2019 ha modificato il precedente DLgs 66 del 2917. Vedere qui la versione modificata e integrata.

Category: 2019

Scarica documento

Nella pagina del ministero si trova anche il testo in formato Word e il che accompagna il documento (D.M. 461 del 6 giugno 2019).

Da notare che poche settimane dopo è stato approvata il DLgs 96 che modifica il DLgs 66 del 2017: all’art. 16 introduce delle novità rispetto all’istruzione domiciliare degli alunni con disabilità che richiede però l’approvazione di decreti attuativi che al momento non sono ancora usciti.

Category: 2019

Alunni con bisogni educativi speciali. Chiarimenti

Scarica il documento

Con questa nota, a firma del Capo Dipartimento Carmela Palumbo, il ministero interviene ulteriormente sulla questione BES correggendo, in parte, la linea della nota 1143 dell’anno precedente.

Si conferma la possibilità, in certi casi, di personalizzare la verifica anche all’esame di stato per gli alunni con BES non certificato L. 104 e L. 170.

Si parla per la prima volta di alunni ad alto potenziale intellettivo per i quali, ” in presenza di eventuali situazioni di criticità con conseguenti manifestazioni di disagio, possono adottare metodologie didattiche specifiche in un’ottica inclusiva, sia a livello individuale sia di classe, valutando l’eventuale convenienza di un percorso di personalizzazione formalizzato in un PDP.”

Category: 2019

Indicazioni in merito allo svolgimento degli Esami di Stato nelle scuole del primo ciclo di istruzione e alla certificazione delle competenze. Anno scolastico 2018/2019.

Reintroduce la possibilità di usare strumenti compensativi per i candidati con BES non tutelati dalle L. 104 o 170.

2018 (5)

Category: 2018

L’autonomia scolastica quale fondamento per il successo formativo di ognuno.

Con questa nota il ministero rivede le precedenti strategie sui BES (In particolare Direttiva 2012 e CM 8 2013), ridimensionando molto l’applicazione dei PDP anche a seguito del DLgs 62/17 che sembrava li avesse esclusi da ogni personalizzazione nella valutazione. Questa posizione sarà ulteriormente corretta l’anno successivo dalla nota 562/19.

Category: 2018

Anagrafe Nazionale degli Studenti a.s. 2018/2019 – Partizione dedicata agli studenti con
disabilità

Nota di applicazione del DM 162 del 2016

Category: 2018

Esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione. Indicazioni per lo svolgimento delle prove INVALSI.

Scarica il documento

Esclude ogni personalizzazione alle prove INVALSI per gli alunni con BES al di fuori delle L. 104 e 170.

Category: 2018

Anagrafe Nazionale degli Studenti a.s.2017/2018 – Partizione dedicata agli studenti con disabilità.

Nota di applicazione del DM 162 del 2016

Vedi anche la Nota n. 2523, sullo stesso argomento, per l’a.s. successivo.

Category: 2018

Esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione. Chiarimenti.

Scarica il documento

Le indicazioni di questa nota del 2018, assai rigide rispetto ai candidati con BES non tutelati dalle L. 104 o 170, sono state corrette l’anno successivo con la nota n. 2936/19.

Qui si dice: «Per gli alunni con bisogni educativi speciali (BES) che non rientrano nelle tutele della legge n. 104/1992 e della legge n. 170/2010 non sono previste misure dispensative – peraltro non contemplate nemmeno dalla previgente normativa – né gli strumenti compensativi di cui alla nota 3 giugno 2014, n. 3587, superata dal nuovo quadro normativo. Tuttavia, la commissione, in sede di riunione preliminare, nell’individuare gli eventuali strumenti che le alunne e gli alunni possono utilizzare per le prove scritte, potrà prevederne l’uso per tutti gli alunni se funzionali allo svolgimento della prova assegnata.»

L’anno dopo gli strumenti compensativi torneranno ad essere ammessi.

Previous

Successivo