FAQ Normativa Inclusione

Tags

Torna
Print

Va fatto un PDP per un’alunna DSA in istruzione parentale?

Gc11

La mia scuola ha un’alunna, con certificazione DSA, in educazione parentale. In questa circostanza è comunque giusto predisporre il PDP per lo studio domiciliare della suddetta alunna e per l’esame di idoneità alla classe finale? Inoltre, è corretto che la scuola ha il dovere di organizzare solo l’esame finale degli apprendimenti (per il passaggio all’anno successivo) e che non sono previste verifiche in itinere?

Se la famiglia ha scelto l’istruzione parentale, l’alunna è stata ritirata e non risulta più iscritta alla vostra scuola. Per voi insegnanti è ora un’estranea, e non potete intervenire in nessun modo sulle scelte e procedure didattiche, di esclusiva competenza dei genitori.

Non va fatto nessun PDP né nessuna verifica in itinere.

La famiglia deve sottoporre l’alunna a un esame annuale, ma non è detto che debba farlo presso la vostra scuola. https://www.miur.gov.it/istruzione-parentale

Precedente Se in alcune materie non servono strumenti compensativi