FAQ Normativa Inclusione

Tags

Torna
Print

Chi dovrebbe cambiare mio figlio quando a scuola si bagna?

Gg4

Mio figlio frequenta la prima media ed è autistico non verbale. A scuola chi dovrebbe cambiarlo quando si bagna? La professoressa di sostegno dice che non gli spetta nemmeno portarlo in bagno, le collaboratrici (che hanno l’articolo 7) dicono che a loro spetta dargli solo il materiale per l’assistenza (traverse, carte igienica, rotoloni, ecc.) allora a chi gli spetta? E se per caso manca la persona preposta chi lo deve fare? Devo andare a scuola, io, genitore a cambiarlo?

Finché il minore è affidato alla scuola, è la scuola che deve prendersi cura di lui. Se non lo fa può essere considerato abbandono, quindi materia da penale.

Di sicuro non è compito dei genitori.

Dire che spetta alla scuola significa che la prima responsabilità è del dirigente scolastico: è lui che deve organizzare il servizio, individuando chi lo deve svolgere, e se non lo fa è lui che risponde dell’eventuale abbandono.

In base alla normativa il compito è dei collaboratori scolastici, ma non spetta ai genitori dire a chi di preciso né di intromettersi su questioni come art. 7 e simili. Statene fuori ma esigete, come è vostro diritto, che il ragazzino a scuola sia tenuto pulito.

Precedente A chi spetta l’assistenza?
Successivo Hanno chiamato la madre dicendole di venirlo a prendere perché nessuno poteva cambiarlo.