FAQ Normativa Inclusione
Torna
Stampa

Serve un banco apposito e libri di testo adattati

Gk5

Il mio bambino più piccolo inizierà la scuola primaria a settembre. Siccome ha una disabilitá motoria ed una grave ipovisione, il Centro di Riabilitazione Visiva dell’ Asl presso cui è in carico, ha effettuato una valutazione su che tipi di testi avrà bisogno e sul banco di cui necessiterà e mi ha dato una relazione scritta, che contiene tutte queste specifiche, da dare a scuola, cosa che ho prontamente fatto. È corretto che ora deve essere la scuola ad attivarsi con il Comune perché acquistino il banco e con l’apposita biblioteca perché si provveda a modificare i testi scolastici ad hoc? Io ho rammentato in segreteria ed alle future insegnanti che occorre fare un po’ in fretta, o si rischia che il bambino non avrà il libro per settembre…

Per i libri di testo ingranditi bisogna informarsi qual è l’ente che gestisce questo servizio nella vostra provincia. Il Centro di Riabilitazione Visiva dovrebbe saperlo, eventualmente informatevi presso l’Unione Ciechi locale.

Per il banco speciale la scuola dovrebbe sentire il CTS (scuola polo per le tecnologie e la disabilità) che ha fondi specifici, anche se legati a delle procedure che prevedono dei bandi.

Precedente Scuola senza ascensore
Successivo Tutti i testi scolastici in formato “audiolibro”.

FAQ – ACCESSO RAPIDO PER ARGOMENTI

Table of Contents