FAQ Normativa Inclusione
Torna
Stampa

Privacy e Registro Elettronico

Ej7

Sono insegnante di sostegno in una secondaria di I grado. Quest’anno sono in servizio in un nuovo istituto e a settembre avevo chiesto ai colleghi di sostegno quale fosse la prassi col registro dal momento che, io e altre colleghe “nuove” nell’istituto, eravamo abituate a riportare le attività svolte soltanto nel registro personale e non in quello di classe per rispettare la privacy dei nostri alunni, soprattutto da quando è in uso il registro elettronico consultabile da tutte le famiglie. Sul momento eravamo d’accordo di procedere in questo modo, o per lo meno, così avevo capito. Oggi scopriamo che in realtà la preside ha richiesto che anche i docenti di sostegno annotino le attività svolte sul registro di classe (ovviamente elettronico e visibile a tutti). Chiaramente, se si lavora con programmazione di classe o simile, nessun problema, anche se si ripete due volte la stessa cosa, ma negli altri casi? E’ davvero necessario riportare tutto sul registro di classe o sarebbe una violazione della privacy degli alunni disabili far conoscere anche al di fuori della classe le attività che svolgono col docente di sostegno?

La privacy va rispettata in ogni caso e nessuna informazione sulla disabilità, neppure indiretta, può essere inserita in uno spazio consultabile da persone non autorizzate, come certamente lo sono gli altri genitori. In caso di violazione della norma, la responsabilità è prima di tutto di chi immette materialmente le informazioni, poi del dirigente.

Discutete, tra di voi e con la DS, su come si può risolvere il problema. Perché di sicuro si può risolvere. Può essere anche l’occasione per cercare di far convergere il più possibile le attività dell’alunno con disabilità e quelle dei compagni. Ricordo che si chiama “registro di classe” perché la classe è unica e deve rimanere unica anche se alcune attività si svolgono in contesti diversi. Non è il registro degli insegnanti della classe, dove ciascuno inserisce quello che fa. Quello esiste, ma è un’altra cosa

Precedente Non permettere ai docenti di fotocopiare le certificazioni.
Successivo Registrare le lezioni si può

FAQ – ACCESSO RAPIDO PER ARGOMENTI

Table of Contents