FAQ Normativa Inclusione
Torna
Stampa

La scuola può rifiutare un bambino per non dovergli somministrare l’insulina?

Gh3

Scuola dell’infanzia. Dopo 1 mese di affiancamento di noi genitori al nostro piccolo S., di 30 mesi diabetico di tipo 1 da febbraio, oggi la risposta delle insegnanti sostenute dal preside: “noi siamo disposte ad accettarlo, ma non vogliamo somministrare l’insulina o usare il microinfusore. È un nostro diritto”. Per quanto rispettabile, ma non condivisibile, trovo paradossale che lo Stato tuteli il diritto a non somministrare i farmaci e non il diritto a chi i farmaci li deve assumere.

Il bambino ha diritto di frequentare la scuola e il dirigente scolastico, in quanto legale rappresentante dell’istituzione scolastica, deve attivarsi affinché questo diritto venga garantito.

Se gli insegnanti non sono disposti a somministrare l’insulina (effettivamente è loro diritto farlo), lo dicono al dirigente, non ai genitori. E il dirigente deve trovare un’altra soluzione.

Consiglio di muoversi per iscritto ma rapportandosi solo al dirigente, non agli insegnanti.

Unico riferimento normativo a livello nazionale sono queste Linee guida congiunte dei ministeri della Salute e dell’Istruzione:

https://archivio.pubblica.istruzione.it/normativa/2005/allegati/linee_guida_farmaci.pdf.

Precedente Assistenza infermieristica
Successivo Può un insegnante o un collaboratore scolastico rifiutarsi di somministrare un farmaco?

FAQ – ACCESSO RAPIDO PER ARGOMENTI

Table of Contents