FAQ Normativa Inclusione

Tags

Torna
Print

Serve un operatore specializzato?

Gh6

La mia alunna ha una tracheotomia che le causa un’iperproduzione di muco salivare. Né io né l’operatrice socio-sanitaria possiamo usare l’aspiratore, la madre ci ha chiesto di togliere il muco direttamente dal cavo orale. Ora, io non me la sento ma talvolta la ragazzina ha forti difficoltà a deglutire e occorrerebbe intervenire in qualche modo. Si può richiedere la presenza di un operatore specializzato che si occupi di utilizzare l’aspiratore giornalmente

Dovete chiedere che venga risolto il problema coinvolgendo i sanitari nel modo più opportuno affinché la ragazzina possa frequentare la scuola. O viene del personale specializzato o si sostiene la scuola (con formazione, attrezzatura o quello che serve) affinché, se gli specialisti ritengono che sia possibile, gli operatori scolastici possano agire autonomamente e in sicurezza.

Andare avanti in questo modo perché “la madre ci ha chiesto di togliere il muco direttamente dal cavo orale” è inaccettabile. Per voi, ma soprattutto per l’alunna.

Precedente Serve un infermiere a scuola per somministrare un farmaco?
Successivo Somministrazione farmaci durante le gite.