FAQ Normativa Inclusione
Torna
Stampa

Che ruolo ha l’insegnante di sostegno nella valutazione dell’alunno con disabilità?

Ia2

Che ruolo ha l’insegnante di sostegno nella rispetto alla valutazione dell’alunno disabile nelle verifiche. Chi decide il voto?

La responsabilità della valutazione disciplinare è del docente curricolare, e questo vale per tutti gli alunni. In caso di disabilità tutte le procedure di valutazione possono essere personalizzate: modalità di verifica, preparazione delle prove e loro somministrazione, definizione dei criteri di valutazione nonché ovviamente (ma è solo l’ultima fase di un percorso) correzione e valutazione. È molto probabile che l’insegnante di sostegno abbia un ruolo, più o meno rilevante, in alcuni o in tutti questi momenti del processo, ma non si può definire a priori quale sia, essendo troppe e troppo varie le possibili situazioni, personali e di contesto.

La soluzione migliore è sempre quella di concordare tutto prima, in particolare di definire assieme i criteri: una volta decisa la verifica da proporre, personalizzata o uguale a quella degli altri, cosa deve produrre l’alunno per dire che la prestazione è sufficiente (sei)? E per gli altri voti? Definendo chiaramente assieme una griglia di questo tipo, i successivi rischi di conflitti o discussioni saranno molto ridimensionati.

Precedente Alunni sempre assenti in alcune discipline
Successivo Con programmazione differenziata si possono avere insufficienze in pagella?

FAQ – ACCESSO RAPIDO PER ARGOMENTI

Table of Contents