FAQ Normativa Inclusione
Torna
Stampa

Molti insegnanti di sostegno rifiutano di dare il loro numero di cellulare

Hc5

Vorrei sapere qualcosa sulle modalità di comunicazione tra insegnante di sostegno e famiglia. Mi riferisco a quelle che riguardano soprattutto i compiti per casa, ad esempio il modo di svolgere un’operazione matematica. Molti insegnanti di sostegno rifiutano di dare il loro numero di cellulare e alla bisogna siamo costretti ad usare il gruppo WhatsApp per chiedere informazioni ad altri genitori.
Vorrei sapere se esiste una norma o se è lasciato alla sensibilità, o educazione, di ogni singolo insegnante.

L’insegnante di sostegno non è tenuto a comunicare ai genitori il numero del proprio cellulare privato. Se decide spontaneamente di farlo, va usato ovviamente in modo ragionevole, in casi particolari, non certo per chiedere quotidianamente spiegazioni sui compiti per casa.

Il problema dei compiti va affrontato a monte: gli insegnanti (tutti) devono essere sicuri che gli alunni siano in grado di svolgere autonomamente le esercitazioni assegnate, e questo vale anche per gli alunni con disabilità. Autonomamente significa che ai genitori si può chiedere di vigilare che i compiti vengano eseguiti, di sostenere e valorizzare lo sforzo dei bambini ed eventualmente di controllare alla fine i risultati, ma il loro intervento diretto non deve mai risultare indispensabile. Se così fosse, è segno di qualcosa che non funziona e la scuola deve correggere il tiro, anche perché far svolgere compiti di questo tipo spesso non serve assolutamente a nulla, se non a demotivare i bambini e appesantire le famiglie.
Può essere che le modalità di comunicazione tra scuola e famiglia, definite per tutti gli alunni di una scuola, non risultino sufficienti per gli alunni con disabilità: in quel caso si entra nel campo della personalizzazione e l’argomento va affrontato e definito nel PEI.

Precedente L’insegnante di sostegno deve far camminare il bambino?
Successivo Nel registro elettronico l’insegnante di sostegno vede solo il “suo” alunno

FAQ – ACCESSO RAPIDO PER ARGOMENTI

Table of Contents