FAQ Normativa Inclusione

Tags

Torna
Print

Quali differenze tra assistente all’autonomia e comunicazione e educatore?

Hj2

Nei vari post leggo spesso le parole “educatore” ed “assistente all’autonomia e comunicazione”. C’è differenza tra le due figure? Differenza nelle mansioni, competenze? Qual è la normativa di riferimento?

La normativa nazionale, recepita anche dalla L. 104/92 art. 13 c. 3, parla solo di “l’assistenza per l’autonomia e la comunicazione personale degli alunni con handicap fisici o sensoriali”.

Il supporto dell’educatore è stato successivamente previsto, ma non ovunque, da varie norme regionali ma nessuno ha mai definito in modo univoco compiti e percorsi di formazione di queste ed altre figure professionali come gli AEC, gli OSS, gli assistenti igienici ecc.

Secondo il DL 66 del 2017 art. 3 c. 4 dovrebbero esser individuati criteri di uniformità su tutto il territorio nazionale, ma per adesso non si è ancora visto nulla.

Precedente Quali differenze tra assistente all’autonomia e alla comunicazione e assistente all’igiene?
Successivo Quali differenze tra l’assistente per l’autonomia e assistente per la comunicazione?