FAQ Normativa Inclusione
Torna
Stampa

Quali differenze tra l’assistente per l’autonomia e assistente per la comunicazione?

Hj1

Qual è il limite entro cui dovrebbe agire l’assistente per l’autonomia e la comunicazione. Fino a dove può operare? Leggendo la normativa sembrerebbe che il nostro ruolo e quello loro sia estremamente simile.

Nessuna normativa fissa attualmente i ruoli di queste figure professionali, tanto meno cosa possono fare e non fare. Sia il concetto di autonomia che quello di comunicazione hanno molte sfaccettature diverse. È nel contesto reale che si decide, in modo condiviso, come utilizzare al meglio tutte le risorse disponibili per promuovere l’inclusione e il successo formativo. In pratica nel PEI.

Con il DL 66/17 art. 3 c. dovrebbero essere definiti i criteri per uniformare i profili professionali a livello nazionale, ma per adesso non si è visto nulla.

Precedente Quali differenze tra assistente all’autonomia e comunicazione e educatore?
Successivo Responsabilità del docente e dell’assistente

FAQ – ACCESSO RAPIDO PER ARGOMENTI

Table of Contents