FAQ Normativa Inclusione
Torna
Stampa

* Referente coordinatore per l’inclusione e funzione strumentale

Fc1

Qual è la distinzione fra referente coordinatore per l’inclusione e funzione strumentale per la disabilità? Sarebbe sempre indicato che il referente inclusione sia un docente di sostegno? La normativa vieta che questo incarico sia svolto da un docente curricolare?

Le figure strumentali hanno origine dal contratto di lavoro della scuola (art.33 del CCNL scuola 2006/2009). È il collegio dei docenti che definisce quali FS attivare (non è obbligatorio avere una FS per l’inclusione) e individua per ciascuna i docenti assegnati.

La figura del coordinatore per l’inclusione deriva da una nota MIUR del 2015, n. 37900, che istituisce dei corsi di formazione specifici per i docenti di sostegno specializzati destinati a svolgere ruoli di coordinamento rispetto i temi dell’inclusione. Negli anni successivi sono state organizzate altre annualità di questi corsi di formazione. I docenti destinatari sono nominati dal dirigente, e di solito chi ha frequentato il corso svolge il ruolo di coordinatore.

Successivo La funzione strumentale fa parte del GLI o del GLO?

FAQ – ACCESSO RAPIDO PER ARGOMENTI

Table of Contents