FAQ Normativa Inclusione

Tags

Torna
Print

Verifica finale del PDP

Dc5

Mia figlia, prima media, plusdotata ad altissimo potenziale, certificata da psicologa privata, ha avuto un PDP a gennaio (generico e inconcludente) che non abbiamo potuto discutere ma solo firmare. Ora siamo stati convocati a scuola per firmare la relazione finale del PDP (mai messo in pratica).
È questa la procedura corretta? Possiamo non firmare qualora ci fossero riportate inesattezze?

Nessuna norma regola contenuti e modalità di approvazione di questi PDP. Per analogia si applicano di solito le procedure previste per gli alunni con DSA (L. 170/10 e decreti attuativi) ma di fatto le scuole possono agire come vogliono.

In caso di DSA è previsto il monitoraggio degli interventi, ma non una relazione finale. Il fatto che la scuola abbia prodotto una verifica del genere, anche se senza confronto con i genitori, è un fatto positivo.

Siete certamente liberi di non firmare se il testo non vi convince, ma fatevi rilasciare comunque una copia.

Consiglio sempre in questi casi di motivare la vostra decisione perché la mancata firma da sola non produce nessun effetto.

Precedente Serve l’unanimità per individuare un alunno con BES?